favorite
Tags
Podcast
Radio
Immagine di zinkevych su Freepik

Prostatite: 3 cibi che aiutano la prevenzione

Condividi

Sono 3 i cibi che aiutano a prevenire la prostatite: vediamo quali sono

La patologia della prostatite è molto comune negli uomini over 45 e, se trascurata, può diventare cronica e dare particolare fastidio, con sintomi che pregiudicano la qualità della vita quotidiana. Ecco che prevenirne l’insorgenza diventa fondamentale, anche attraverso stili di vita adeguati e un’alimentazione equilibrata.

Prostatite e alimentazione

Questo disturbo è sempre più frequente negli uomini adulti della società occidentalizzata, e un motivo c’è: siamo troppo abituati ad un’alimentazione composta da cibi ricchi di conservanti, e solo in minima parte da cibi naturali, e legati alla stagionalità.

Può sembrare poca cosa, in realtà il tipo di alimentazione che scegliamo incide notevolmente sulla nostra salute, sul nostro umore, e indirettamente anche sulla qualità delle nostre relazioni con il prossimo. Anche nel caso della prostatite ci sono dei cibi da evitare e altri da privilegiare. Vediamo insieme quali sono.

No a cibi unti o piccanti

Se soffrite di questa patologia scordatevi per un periodo tutti i cibi speziati, il caffè, il cioccolato, dolci e creme di ogni tipo, zuccheri in generali, alcolici, soprattutto cocktail e superalcolici, birra, e tutto ciò che può costituire una valvola di sfogo dallo stress.

Per distrarvi e tenere lontano la tensione, preferite praticare yoga, fare passeggiate in mezzo alla natura, un po’ di jogging, e qualche cena sana in compagnia dei vostri cari o degli amici.

Da evitare sono anche i pesci troppo grassi, come lo sgombro o il salmone, i formaggi molto stagionati, le carni rosse, gli insaccati, e le bibite gassate. Insomma, se volete prendervi cura di voi stessi ed evitare che la prostatite evolva in una patologia cronica cercate almeno di alternare periodi detox a qualche giorno di concessioni culinarie.

Ortaggi per prevenire prostatite

Sì a vitamine e minerali

Volete davvero sconfiggere la prostatite e avere una vita quotidiana normale? Allora concentratevi sul praticare uno sport almeno due volte alla settimana, qualcosa che vi diverta e che abbiate davvero voglia di fare.

A questo, abbinate una dieta sana, fatta principalmente di 3 elementi: frutta, verdura e acqua. Già sapete che dovete berne almeno 2 litri al giorno, da sorseggiare un po’ alla volta nell’arco della giornata: in questo modo eviterete che tossine e batteri ristagnino nelle zone limitrofe alla ghiandola e all’uretra.

Tutto ciò che contiene vitamina C, A ed E aiuta a prevenire la patologia: sì a cavolfiore, lattuga, verdure a foglia verde e larga, carote, arance, limoni (che hanno anche una funzione antisettica), fragole in estate e ortaggi antiossidanti come le rape rosse e il radicchio.

Bere molta acqua previene la prostatite

Forza dunque, non perdetevi d’animo e concedetevi un periodo detox che, soprattutto dopo le feste, non potrà che farvi bene!

Leggi anche il nostro articolo ‘Il tumore al colon che ha colpito Pelé: da Aigo un appello alla prevenzione’

Fonte immagini: Freepik