Olio extra vergine? Fondamentale nella nostra dieta ma attenzione a conservarlo bene, soprattutto d’estate

Soprattutto d’estate, è giusto garantire all’olio extra vergine di oliva le giuste condizioni di luce e temperatura per evitare che il prodotto si danneggi.
Un’illuminazione troppo forte provoca il deterioramento della qualità del prodotto.

Attenzione anche al trasporto quando si fa scorta.
Se non si garantiscono le giuste condizioni di conservazione, le sostanze antiossidanti presenti nell’olio si degradano e cosa più grave, l’olio può irrancidire.

Le bottiglie d’olio, dunque, non devono mai essere esposte direttamente al sole o a qualsiasi tipo di illuminazione artificiale, ma essere conservate in recipienti scuri e al fresco.

Solo un olio ben conservato avverte Assitol, Associazione Italiana dell’Industria Olearia, può garantire tutte le proprietà benefiche, che la medicina ha confermato da tempo.

 

Redazione

©2019 Radio Wellness®

Articoli Correlati