Non tutti i mali vengono per nuocere

I lavori domestici possono essere occasione per fare un po’ di movimento, combattendo la sedentarietà e migliorando la qualità di vita. Sono un ottimo esempio di quell’attività fisica consigliata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, per prevenire malattie cardiovascolari.

Oltre a cucinare, 202 calorie che si bruciano in un’ora e mezza, l’attività che permette di bruciare più calorie, è anche probabilmente la più odiata dalle donne: stirare.
Un’ora di stiro permette di consumare 144 calorie. Segue pulire i pavimenti con 127 calorie bruciate in 45 minuti. Mezz’ora di giardinaggio e lo stesso lasso di tempo passato a fare la spesa, portano invece a bruciare 125 calorie.
Da non sottovalutare infine, spolverare e rifare i letti, attività che se fatte per mezz’ora l’una, corrispondono a 98 calorie consumate.

 

Redazione

©2019 Radio Wellness®

Articoli Correlati

Scroll Up