kit vacanze cover

Quali medicine portare in vacanza? Il kit per viaggiare tranquilli

Mare, montagna, metropoli o viaggi avventura: le regole da tener presenti per non rischiare di trovarsi senza un aiuto in caso di necessità.

In valigia non mettete solo costumi da bagno, parei e infradito, o tenute sportive per il trekking e sport estremi. Ricordatevi il kit di medicine per le vostre vacanze, che vi aiuterà in caso di necessità, e vi permetterà di essere tranquilli in caso di qualche ‘imprevisto’.

Scottature, punture d’insetti, dermatiti, raffreddori, mal di testa, coliche intestinali possono, infatti, rischiare di compromettere la vostra vacanza, specialmente se vi trovate lontani da casa, in luoghi isolati, o in Paesi stranieri.

Farmaci da viaggio da mettere in valigia

Il kit vacanze, le attenzioni da non dimenticare

La diffusione del Covid-19 necessita di una serie di precauzioni in più da adottare in viaggio. In treno, in aereo ma anche in macchina è opportuno prestare massima attenzione al rispetto delle norme igienico-sanitarie: lavare le mani spesso, e indossare sempre la mascherina nei luoghi chiusi e dove non è possibile mantenere la distanza di sicurezza.

È consigliabile, quindi, portare in valigia una scorta di mascherine utili a coprire tutto il periodo della vacanza e un disinfettante a base alcolica, nel caso non fosse possibile lavarsi le mani.

Kit farmaci necessario in località lontane

Il kit vacanze per chi soffre di patologie croniche

Se soffrite di patologie croniche, dovreste portare con voi un’adeguata scorta di medicinali: antidiabetici, antipertensivi, antiepilettici, antianginosi, anticoncezionali, e altro che possa coprire in eccesso il periodo di tempo in cui vi trovate lontani da casa. In particolare, se avete in programma l’estero come meta di vacanza, può essere difficile, o addirittura impossibile riuscire a reperire il particolare farmaco di cui si necessita.

Per precauzione, insieme ai medicinali abituali, portate con voi anche una prescrizione del medico curante in cui sia annotato, oltre al nome commerciale del medicinale, anche il nome e la quantità di principio attivo contenuto in quel particolare prodotto: in questo modo, in caso di necessità, anche se quel particolare farmaco non è commercializzato nel Paese di destinazione del vostro viaggio, è almeno possibile ricorrere temporaneamente ad un preparato equivalente.

Portare un kit di farmaci per essere tranquilli in vacanza

Quali altri farmaci è consigliabile inserire nel vostro kit

Il kit di prodotti da mettere in valigia dipende da tante variabili: dal tipo di viaggio, dalla destinazione, dalla durata e dal tipo di alloggio. In linea di massima è consigliabile portare in viaggio, oltre ai farmaci abituali, anche alcuni prodotti che tenete nell’armadietto di casa quali:

  • un antipiretico (contro la febbre)
  • un analgesico (contro il dolore)
  • un antidiarroico
  • un antibiotico a largo spettro d’azione
  • un antinfiammatorio
  • un antistaminico per allergie da contatto o alimentari e anche cortisone per allergie gravi
  • un farmaco oppure cerotti o braccialetti contro la chinetosi (mal d’auto, mal di mare, mal d’aria)
  • un collirio
  • un prodotto repellente contro le zanzare ed altri insetti e un prodotto da applicare in caso di punture
  • una crema antiscottature
  • un kit da pronto soccorso con cerotti, disinfettante e l’occorrente per una piccola medicazione
  • un termometro
  • una pomata contro ematomi e distorsioni.
Portare farmaci indispensabili qualsiasi sia la meta di viaggio

Kit vacanze, attenzione se partite in aereo

È fortemente raccomandabile non mettere i farmaci in valigia da stiva, ma nel bagaglio a mano, perché in questo modo, anche in caso di smarrimento degli stessi, oltre ad eliminare il rischio di dover eventualmente interrompere una terapia medica cronica, si è sicuri di avere a disposizione, se necessario, la propria “farmacia da viaggio”.

Altra cosa da non trascurare: alcuni farmaci risentono delle alte temperature pertanto è necessario procurarsi dei contenitori che proteggano questi prodotti da possibili shock termici. Prima di partire non dimenticate di consultare il vostro medico curante, che può darvi indicazioni utili su cosa portare e su come conservare e utilizzare i farmaci.

Leggi anche il nostro articolo “Hotel in salute”

Redazione

Fonte immagini: Pexels

©2021 Radio Salute®

Articoli Correlati