Il sesso, anche in età avanzata, favorisce il mantenimento di un buono stato di salute

Uno studio inglese rivela che mantenere una buona attività sessuale anche in età avanzata, favorisce il mantenimento di un buono stato di salute.

Dalla collaborazione tra i ricercatori dell’ARU (Anglia Ruskin University) e dello UCL (University College London), utilizzando i dati di un sondaggio su 6879 anziani con un’età media di 65 anni, si è scoperto che gli uomini e le donne di terza età che hanno riferito di aver avuto attività sessuale nei precedenti 12 mesi, avevano un’attitudine migliore nei confronti della vita ed erano più propensi ad apprezzarla.

Eppure, nonostante le conseguenze dell’umore si riflettano anche sulla salute fisica, il tema è ancora un tabù. Almeno 3 anziani su 10 non ne parlano col proprio medico di base.

 

Redazione

©2019 Radio Wellness®

Articoli Correlati

Scroll Up