favorite
Tags
Podcast
Radio
integratori

Fine della scuola, 6 integratori a sostegno della concentrazione

Condividi

La farmacia, punto di riferimento quotidiano per milioni di italiani. La farmacia dei servizi è una realtà già per molti presidi sul territorio e, oltre ad una lunga serie di accertamenti che si possono eseguire, il farmacista può consigliarci come combattere, con i giusti integratori, gli effetti dell’ultima coda dell’inverno o come aiutare i nostri ragazzi a superare lo stress e la stanchezza della parte finale dell’anno scolastico. Sentiamo come nel podcast che segue

Molto utili i consigli della dott.ssa Anna Angela De Nicola, direttore Farmacia Già Spedali Civili di Brescia.

“Le nostre farmacie, sia quella di Brescia che quella di Salò, hanno sempre avuto come obiettivo primario quello di diventare un punto di riferimento fondamentale per il benessere dei nostri pazienti. Le attività di dispensazione dei farmaci e, conseguentemente di consiglio ed educazione sanitaria, sono affiancate ad una serie di servizi correlati alla salute ed alla prevenzione. Eroghiamo diversi servizi che ci consentono di assistere il paziente a 360 gradi

Tra i servizi di prima istanza eseguiti tramite prelievo capillare eseguiamo:

  • l’emocromo;
  • la misurazione della glicemia, del colesterolo e dei trigliceridi;
  • la misurazione delle transaminasi e della creatinina fondamentali per controllare lo stato di salute epatico e renale;
  • il dosaggio della vitamina d;
  • il dosaggio della emoglobina glicata

Inoltre eseguiamo prestazioni di secondo livello erogabili con dispositivi strumentali mediante servizi di telemedicina come ad esempio:

  • elettrocardiogramma, holter cardiaco ed holter pressorio per il monitoraggio dell’attività cardiaca e dell’attività pressoria;
  • spirometria per la misurazione della capacità polmonare;
  • la polisonnografia che monitora la presenza e la gravità di disturbi respiratori durante il sonno.
Spirometria

Infine eseguiamo anche test per la rilevazione di intolleranze alimentari e test genetici che servono per stabilire la predisposizione genetica di una persona ad alcune patologie croniche ed anche ad intolleranze di origine ereditaria come l’intolleranza al glutine ed al lattosio”.

Lunga coda dell’inverno, mal di gola, raffreddori… Come difenderci?

“Disturbi come mal di gola, tosse, raffreddore e febbre sono disturbi che nonostante siano considerati prevalentemente invernali si manifestano con alta frequenza anche durante la stagione primaverile ed estiva. Sicuramente le condizioni climatiche così come gli sbalzi di temperatura o anche l’aria condizionata eccessiva favoriscono l’instaurarsi di questi sintomi ed è quindi necessario prepararci al cambio di stagione attraverso l’impiego di rimedi che possono aiutare a migliorare le performance del nostro sistema immunitario.

L’attività del sistema immunitario consiste nel riconoscere in maniera molto sofisticata quando un elemento esterno come ad esempio un microrganismo può considerarsi innocuo o nocivo. L’abbassamento delle difese immunitarie può essere patologico ossia legato a patologie come tumori, aids o epatite ma anche legato a condizioni fisiologiche come ad esempio: lo stress, la gravidanza, l’età avanzata, il calo bassi livelli di B12 ed utilizzo di alcuni farmaci come i cortisonici o gli antibiotici che sconvolgono il microbiota intestinale che è la nostra prima barriera per gli agenti esterni.

La nostra farmacia vanta uno storico laboratorio galenico, dove, seguendo le monografie della farmacopea, allestiamo preparazioni officinali che possono essere acquistate senza prescrizione medica e che sono un ottimo supporto per la gestione ed il trattamento di diversi disturbi grazie all’impiego di rimedi fitoterapici e di materie prime di elevati standard qualitativi.

Per rinforzare il sistema immunitario si consiglia l’assunzione di rimedi naturali come:

  • L’Echinacea che contiene dei polisaccaridi in grado di attivare l’azione fagocitaria dei linfociti contro gli agenti patogeni;
  • L’Acerola ed il Baobab che sono fonti importanti di vitamina c la quale presenta un’attività antiossidante in grado di neutralizzare i radicali liberi che possono danneggiare le nostre cellule:
  • la propoli che ha proprietà sia immunostimolanti ma anche batteriostatiche e battericide”.

Stress e stanchezza alla fine dell’anno scolastico, che fare?

Parliamo di integratori

“Stiamo arrivando alla fine dell’anno scolastico e sicuramente la stanchezza inizia a farsi sentire anche nei ragazzi che devono affrontare le ultime interrogazioni ed anche per gli studenti che dovranno prepararsi all’esame di stato. Per contrastare la stanchezza ed il calo dell’attenzione sono necessari integratori che contengano all’interno non soltanto magnesio e potassio ma anche creatina arginina che sono elementi fondamentali per favorire la produzione di energia cellulare.

Nella gestione invece dello stress e della tensione associata a questa fase dell’anno scolastico si può ricorrere all’utilizzo di integratori contenenti all’interno piante aventi proprietà toniche ed adattogene.

Tra queste vorrei citare alcuni integratori che fanno al nostro caso:

  • il ginko biloba e l’eleuterococco utili in quanto hanno la capacità di migliorare le nostre performance sia fisiche che mentali e sono impiegate per la stanchezza e la difficoltà di concentrazione;
  • la Rhodiola Rosea in grado di migliorare l’umore riducendo i livelli di cortisolo ed anche il Ginseng e la Cola che aiutano ad incrementare le energie fisiche”.

Insomma, importanti consigli per affrontare al meglio le settimane che verranno!