favorite
Tags
Podcast
Radio

Dieta detox per prepararsi alla primavera, le 4 regole

Condividi

La bella stagione è in arrivo, tornare leggeri con la dieta detox

Febbraio è arrivato e l’aria della primavera inizia a farsi sentire, anche se le temperature sono ancora basse: prepariamoci alla bella stagione con la dieta detox alla portata di tutti, facile da attuare e perfetta per il nostro benessere. I consigli del dottor Francesco Francini, medico nutrizionista dell’Azienda ospedaliera di Padova, ai nostri microfoni.

Dieta detox per rafforzare la salute

Le feste sono ormai un ricordo lontano, ma molti di noi si portano addosso ancora i segni degli eccessi: pandori, pietanze molto condite, qualche bicchiere di buon vino in più, torrone, frutta secca a dismisura ci hanno lasciato un senso di pesantezza che è venuto il momento di smaltire e abbandonare.

A spiegarci come cambiare alimentazione e dedicare un po’ di tempo ad organizzare una dieta detox è il professor Francesco Francini, esperto nutrizionista, ospite assiduo di Radio Salute: “La prima regola per rimettersi in forma e, soprattutto, tornare a sentirsi bene è limitare l’assunzione di cibi dolci, molto grassi o molto salati – dice Francini.

Dieta detox, si ai dolci purché al mattino

Questo è il primo step da compiere. Non facile perché ci impone di abbandonare delle abitudini che, durante le festività natalizie e nel periodo invernale, diventano molto consolidate”.

Niente paura: avere voglia di cibi più conditi o più ricchi in grassi e carboidrati è assolutamente normale quando le temperature sono più fredde. Ora, però, è venuto il momento di avvicinarci alla bella stagione ridimensionando la nostra alimentazione.

Dieta mediterranea, elisir di lunga vita

A meno che non soffriate di particolari allergie o intolleranze, o ci sia qualcosa che proprio non vi piace, il segreto per star bene è mangiare di tutto, un po’. “Una dieta varia e ben equilibrata è la miglior cosa – dice Francini -. La dieta mediterranea, in questo senso, è l’ideale. Essa comprende tutti gli alimenti, senza escludere nulla, ma nelle giuste proporzioni.

Di fatto, è quella che, per secoli, ha permesso alle popolazioni che si sono susseguite nella penisola di sostenersi ed evolversi nel migliore dei modi. Quindi, si a pasta, pane e riso purché in piccole quantità e preferibilmente integrali, così come è ammessa la carne rossa due volte a settimana e sono consentiti i dolci, una volta ogni tanto, magari a colazione.

Ampio spazio, come sempre, potete darlo a frutta e verdura, comunque senza esagerare: tre porzioni al giorno sono sufficienti per garantirvi il giusto apporto di vitamine e minerali e aiutare anche la vostra pelle ad essere sana e luminosa.

Tisane e decotti per una dieta detox efficace

Dieta detox, scegliete questi cibi

Dopo le feste non c’è solo bisogno di sentirsi più leggeri e perdere qualche chilo: il nostro organismo ha bisogno di eliminare tossine. I cibi che aiutano questo processo sono molti: finocchi, carote, mele, broccoli, zenzero, semi di lino e cereali sono da inserire nella vostra dieta detox.

Se volete potenziare il processo di depurazione, potete andare in erboristeria o farmacia e acquistare le giuste tisane per il vostro obiettivo: betulla, tarassaco, thè verde, ortica sono miracolosi per liberarvi dalle tossine e drenare i liquidi in eccesso.

Potete assumerne due tazze al giorno, al mattino e alla sera, o consumarle durante il giorno, a piccoli sorsi. Non dimenticate di bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno, lontano dai pasti e a temperatura ambiente. Buona dieta detox!

Leggi anche il nostro articolo ‘Ortobiologia, nuove tecniche contro l’artrosi’

Fonte immagini: Freepik