favorite
Tags
Podcast
Radio

Cistite: 3 consigli per evitare che diventi cronica

Condividi

Ecco come difendersi dalla cistite e prevenire i sintomi che porta con sé

La cistite è un disturbo che colpisce prevalentemente le donne, spesso con sintomi molto fastidiosi e difficili da sopportare. Gli uomini non ne sono esenti ma, per una questione fisiologica, sono molto meno soggetti a questa patologia. Ecco i consigli di un esperto, il professor Alessandro Calarco, membro del Comitato della Società italiana di Urologia. Ai nostri microfoni, ha raccontato come ridurre il rischio di contrarre la cistite e quale sia lo stile di vita migliore per chi è più predisposto.

Cistite, un’infiammazione fastidiosa

Questa patologia è un’infiammazione della vescia che si manifesta con un accentuato bruciore che può essere costante, o circoscritto al momento della minzione. In molti casi può essere davvero molto fastidiosa, fino a diventare invalidante e impedire alla persona di svolgere le consuete mansioni quotidiane.

“Si tratta di un dolore che può diventare acuto e rendere impossibili le attività di ogni giorno – spiega il professor Alessandro Calarco -.  Le donne sono particolarmente soggette alla cistite per una questione legata alla conformazione fisica: l’organo genitale femminile è più esposto all’infezione batterica rispetto a quello maschile, e questo le espone maggiormente a questo tipo di patologia”.

Idratazione, igiene intima e vita sana

Come prevenire la cistite

Nella prevenzione della cistite, l’alimentazione ha un ruolo importante, anche se alcune convinzioni sono da sfatare: “L’assunzione di alcol o caffè non determina l’insorgere della patologia – prosegue Calarco -. Semplicemente, queste sostanze possono aumentare la percezione dei sintomi legati alla cistite, aumentando quindi il fastidio in chi ne soffre.

Ad ogni modo, una sana alimentazione può aiutare a rafforzare le difese immunitarie e, quindi, ridurre il rischio di incorrere in questo disturbo. Un fattore che può essere davvero d’aiuto sia nella prevenzione che nel trattamento della cistite è l’idratazione: bere molta acqua e anche tisane senza aggiunta di zucchero aiuta a mantenere puliti i condotti urinari e, quindi, a scongiurare l’arrivo della patologia”.

Bere molta acqua aiuta nella prevenzione

Una patologia in aumento

Nonostante l’alimentazione non determini l’insorgere della cistite, lo stile di vita di oggi sta determinando un aumento dei casi: sono sempre di più le donne, di ogni età, che accusano questo disturbo, in modo più o meno invalidante.

Cibi ricchi di conservanti, stress, fumo, sedentarietà, nervosismo, concorrono insieme a creare le condizioni ideali per il proliferare di batteri e per l’abbassamento delle difese immunitarie. “Gli integratori, purtroppo, non sono determinanti nella prevenzione o nella cura della patologia – conclude Calarco -. Meglio concentrarsi su un’igiene intima accurata e uno stile di vita equilibrato”.

Leggi anche il nostro articolo ‘Tumore al colon retto, la prevenzione prima di tutto’

Redazione

Fonte immagini: Freepik