00 : 00
[wp-night-mode-button]
Offcanvas
posti letto - rwn

Cesvi: un milione di euro all’ospedale di Bergamo

Ai nostri microfoni Cristina Parodi, ambasciatrice dell’organizzazione umanitaria e promotrice della raccolta fondi a favore della struttura in prima linea contro il coronavirus. Un milione di euro: a tanto è arrivata la raccolta fondi promossa da Cesvi a favore dell’ospedale di Bergamo. L’organizzazione umanitaria, nata nel 1985 e che oggi opera in una ventina di paesi in tutto il mondo aiutando oltre un milione di persone nella cooperazione e sviluppo, in queste settimane lavora per il suo paese, per l’Italia. Il denaro raccolto è già stato destinato all’acquisto di dispositivi di sicurezza per gli operatori sanitari: mascherine, guanti, occhiali, strumenti oggi indispensabili per la tutela di medici e infermieri a stretto contatto con i pazienti contagiati dal coronavirus. Le notizie che arrivano dalla città Lombarda sono impressionanti: in sette giorni 300 morti, un medico di famiglia su 5 è malato. Dunque ora è qui che si deve concentrare lo sforzo maggiore. In città sta sorgendo un ospedale da campo che potrà ospitare altri 230 posti letto. La raccolta cesvi prosegue: il prossimo obiettivo è l’acquisto di macchinari per la ventilazione. Ce ne ha parlato Cristina Parodi, da sempre ambasciatrice Cesvi e legata a doppio filo a Bergamo dove vive e di cui il marito, Giorgio Gori è sindaco. Dorotea Rosso ©2020 RadioWellness®